Immergiti nelle basi dell'ingegneria: i riduttori

Oggi, un cambio è una serie di ingranaggi integrati all'interno di una sorta di alloggiamento che fa funzionare quasi tutte le macchine del mondo. Il loro scopo è trasferire energia da un dispositivo all'altro o aumentare o diminuire la coppia di uscita e modificare la velocità di un motore .
I riduttori sono utilizzati per una varietà di scopi e i riduttori elicoidali sono considerati uno dei più utilizzati ed efficienti. Questi tipi di riduttori sono utilizzati nella produzione di plastica, cemento e gomma e contengono diversi tipi di ingranaggi a seconda del loro utilizzo .
Il prossimo è il riduttore epicicloidale, che è circondato da tre ingranaggi planetari e tenuto insieme da un anello esterno con denti interni, in modo che la potenza sia distribuita uniformemente tra gli ingranaggi. Questi dispositivi possono essere trovati nella robotica e nella stampa 3D.
Infine, ci sono trasmissioni automobilistiche, comprese trasmissioni manuali e automatiche, nonché trasmissioni a vite senza fine o ingranaggi a vite senza fine, che sono comuni nelle industrie pesanti come fertilizzanti e prodotti chimici.
Come sono progettati tutti questi riduttori? Come funzionano e quali sono le principali differenze tra ciascun tipo? Quali nuovi progressi abbiamo visto nelle trasmissioni negli ultimi anni? Questo video risponde a tutte queste domande e altro ancora.


Tempo di pubblicazione: 24-maggio-2022